Cara anima,

in questi mesi gli Angeli ci hanno abituati a messaggi chiari e schietti, e devo dire che anche questa volta sono stati molto incisivi! Settembre è il mese del ritorno a scuola, parliamo quindi di quell’eterna scuola che è la vita.

E’ importante liberarsi dall’illusione delle soluzioni “magiche”: nella via degli Angeli c’è molta magia e avvengono anche “miracoli”, ma la gran parte del miglioramento e del progresso è in mano nostra come esseri umani… come a scuola.

Ti lascio alle Loro parole…

 

Sapete! 

Il giorno in cui sentirete dentro di voi il vero bisogno della “spiritualità” sarete veramente accanto a Noi e non vi porrete più limiti di nulla per raggiungerci.
Voi siete molto bravi ad avere dei “credo” spirituali dentro di voi, ma sapete veramente dare un valore concreto al nostro verbo, ascoltate veramente i nostri insegnamenti?

Voi cercate sempre in Noi la soluzione ai vostri problemi, ponete a Noi i vostri dilemmi, i vostri interrogativi e noi con molto amore e cura doniamo a voi le risposte, ma non possiamo sostituirci a voi nella soluzione e nell’apprendimento della vostra lezione altrimenti l’esistenza stessa, il senso dell’esistenza in sé verrebbe vanificato all’istante.

Cosa fate voi con i nostri insegnamenti? Al momento siete sereni, ascoltate, ringraziate, ma poi? Basta un vostro amico, un vostro caro, il capo ufficio, il telegiornale o chiunque altro a distruggere l’insegnamento e a farvi persistere nell’errore, nello schema, nel dubbio e persistete talmente bene da essere continuamente ripetenti sui banchi di scuola.

Noi Angeli lasciamo a voi tutto il vostro tempo (a volte secoli…), tutta la pazienza, tutto il nostro sapere, ma voi cosa ci date in cambio? Mettete davvero in pratica i nostri insegnamenti?Alcuni di voi lo fanno e ottengono i risultati, altri di voi ottengono certi risultati, ma si lamentano poi di non aver raggiunto obiettivi (su cui non hanno nemmeno lavorato)… altri di voi si perdono, non mantengono la direzione e poi pretendono da Noi il “miracolo”. Non è cosi che funziona.

Se Noi facessimo i miracoli cosa imparereste? Se Noi guarissimo tutti gli “storpi” che senso avrebbe avuto quel dolore, che lezione apprenderebbe quella persona? I miracoli vengono fatti solo se il karma della persona lo permette, ma voi vi ostinate a chiedere e a pretendere ciò che noi non abbiamo mai promesso.

Vi abbiamo detto e ridetto che gli artefici del vostro destino SIETE VOI, ma come spesso accade vi dimenticate di questo preferendo continuare a perseverare nelle vostre disarmonie.
La felicità è una meta che bisogna raggiungere con fatica, impegno e perseveranza.

Se decidete di acquistare un auto siete ben consapevoli che mensilmente dovrete pagare una quota. Se al contrario dovete ottenere la pace, la gioia e la felicità, pretendete il miracolo, puro gratuito e senza sforzo, senza accumulare crediti in cielo. Non funziona cosi!

Ogni disciplina ha una scuola, ogni scuola ha degli insegnanti e ogni insegnante ha degli alunni che apprendono. E la stessa cosa vale per la via degli Angeli. Non potete pensare di ottenere tutto in un attimo, non potete pretendere dai vostri maestri terreni che risolvano tutto e che magari non si facciano “pagare” per tanta sapienza. Pensare questo significa essere “folli” e ingenui e se pensate cosi avete sbagliato direzione.

La via della spiritualità è simile in questo a quella della materia. Avete mai visto un bambino imparare a scrivere e leggere in un attimo? Non crediamo… eppure pretendete questo nel mondo spirituale.

Cosi, ognuno di voi rifletta attentamente, ognuno di voi si guardi dentro e sia sincero con se stesso fino in fondo. “Ho davvero ringraziato e compensato i miei maestri?” “Ho davvero lavorato per i miei obiettivi?”

Siate sinceri e ricordate che noi vi conosciamo e sappiamo bene chi siete e dove andate, i vostri potenziali. Non perdete tempo a lamentarvi e progredite.
Ciò che Noi dettiamo ai canali medianici con cura e amore dev’essere ascoltato, elaborato e concretizzato altrimenti rimane una perdita di tempo. Non è forse vero che quando andate in palestra l’insegnante vi dice come dovete eseguire l’esercizio per ottenere i risultati? Ma poi dovete lavorare, se volete ottenerli davvero…

La stessa cosa vale per la spiritualità. La prima consapevolezza da acquisire prima di intraprendere un viaggio con gli Angeli è avere ben chiaro che si tratta di un lavoro, di un apprendimento: è magico, è piacevole, certo: è una spinta preziosa e un aiuto determinante, ma è pur sempre un lavoro!

Siete abituati a dare valore alle auto, all’estetica, ai viaggi… ma siete altrettanto bravi a valorizzare la via della felicità dedicandovi tempo, energie e denaro? O ricadete nel paradosso che siete disposti a pagare dieci volte tanto oggetti o attività che valgono dieci volte meno della vostra felicità?

Fra l’altro, parlando di denaro, alcuni pensano che il lavoro spirituale debba essere per forza gratuito, senza pensare che cosa ci sia dietro i suoi insegnanti.

Anni di formazione, di sacrificio… spesso emarginazione e incomprensione… anni di prove, di lavoro e di studio che non terminano mai, se si svolge il proprio lavoro come amore e professionalità. Ci avete mai pensato? Quanta fatica hanno fatto per arrivare fin li, quante rinunce? E allora, sappiate che per donarvi il meglio hanno bisogno della sicurezza materiale… cominciate a pensare in maniera razionale e concreta e a capire che vivete sulla Terra e che ci sono dei bisogni quotidiani che vanno rispettati e soddisfatti.

Farsi pagare per una disciplina spirituale dovrebbe essere ovvio come per ogni altra disciplina, soprattutto se dietro ci sono studi e fatiche. Ciò che può essere davvero impuro è il rapporto con il denaro, le motivazioni che ci stanno dietro e l’intento verso il proprio cliente, non il denaro in sè.

Dovete veramente imparare ad unire il Cielo con la Terra e a equilibrare tutti i vostri chakra in maniera pura, limpida e cristallina. Guardatevi intorno con obiettività: ogni cosa che vale ha un costo nella vita, se non lo pagate in termini di denaro lo pagate con tempo, energie, prove ed errori, ma sempre lo pagate… ed è inutile dire che la via degli Angeli non vale certo meno di una ricostruzione unghie o di un viaggio all’estero…

Siate consapevoli che fino a quando esisterà il denaro sulla Terra tutto avrà un costo. Persino chi svolge attività gratuite, alla fine, riceve denaro da altre fonti, altrimenti non gli sarebbe possibile vivere… tutto ha un costo, persino nel mondo dello spirito tutto va pagato o guadagnato, pensate per esempio alla legge del karma. Negare questo è ipocrisia e illusione.

Ma ricordate, e su questo siamo tassativi, questo costo deve profumare di amore per la propria missione, di effettive capacità, di professionalità e infine di onestà e purezza, e deve ispirare in voi magnifici risultati. Il resto dipende da voi… Svegliatevi!

I truffatori, i ladri sono quelli che vi rubano i diritti umani ogni giorno e a cui voi, spesso e paradossalmente, continuate a riconoscere un valore e un potere.

Riflettete con cura e attenzione.

I Maestri

 

© Copyright Nadia Angela Anghinoni