“Fatti non foste a viver come bruti,

ma per seguir virtute e canoscenza”

(Dante, Inferno, canto XXVI (vv. 119-120))

 

Questo messaggio mi riporta alla mente l’anima di mio zio Giuseppe, che è stato un grandissimo Maestro in Terra, e la cui anima è ascesa al cielo da qualche tempo. Uomo di grande cultura, amava Dante, e aveva in cuor suo la piena consapevolezza di questa frase, cosi nota al mondo, e di cui pochi hanno la piena e vera conoscenza. Ringrazio mio zio per avermi trasmesso il suo sapere, e ringrazio gli Angeli, gli Arcangeli e il Divino per averlo messo sul mio cammino.

Ti voglio bene zio, adesso e per l’eternità.

 

 

Amati,

eccoci arrivati ad un punto importante della vostra consapevolezza sull’evoluzione dell’anima. Sapete, condividere con voi un tema tanto delicato come questo che per secoli è stato deformato, dibattuto da molte menti, è per noi un punto davvero di svolta per l’umanità.

Ascoltate bene e ponete l’attenzione su quanto vi diremo. Immaginate il cammino della vostra anima come una grande e gigantesca scala formata da tantissimi scalini che parte da terra per arrivare al punto più alto del cielo, ovvero Dio.

Pochi di voi conoscono la storia di questa scala, ma tutto questo non ha alcuna importanza, l’importante è porre molta attenzione. Tanto tempo fa all’inizio della vostra storia voi vivevate come animali sulla terra e non conoscevate né parola né coscienza. Eravate all’inizio del vostro lungo percorso, al primo stadio evolutivo, al primo gradino della vostra scala.

Ora, in quel tempo avete imparato la base della sopravvivenza, il vostro ego era assai radicato e il vostro istinto primeggiava, proprio perchè non avevate ancora la padronanza dei vostri istinti. Pensate quanto eravate lontani allora dal nostro gradino, dall’evoluzione degli Angeli, e quanto a quel tempo non potevate né capire né apprezzare la Nostra presenza. Eravate troppo lontani da Noi, da Dio.

Siete stati in quello stadio per parecche vite, molti di voi hanno addirittura fermato, bloccato la propria evoluzione rimanendo ancorati ai primi gradini per parecchi secoli. Tutto è molto soggettivo, ogni caso va analizzato singolarmente, ma in poche parole è cosi.

Cosi, piano piano siete saliti e avete nei secoli fatto un passo e un gradino in più. Siete partiti dalla base della sopravvivenza per arrivare poco a poco alle grandi scoperte scientifiche, alla musica e Noi attraverso i grandi geni vi abbiamo fatto fare il salto evolutivo nel momento stesso in cui eravate pronti come civiltà ad accoglierlo.

Tutto è andato in progressione e ha seguito un percorso perfetto e ben delineato. Non potevate arrivare alla spiritualità, agli Angeli senza aver prima percorso ogni tappa, senza fare errori, senza fare esperienza, e Noi stessi come potevamo mostrarci a voi? Se un individuo è impegnato a sopravvivere, ad utilizzare il suo tempo per scoprire come si vive sulla Terra, come può pensare di appagare la sua anima?

Vi abbiamo lasciati fare il vostro bellissimo percorso e nulla è andato disperso nella vostra memoria cellulare. Voi ricordate tutto dentro di voi, ogni vita fatta, ogni esperienza e oggi che siete diventati grandi esperti di tecnologia, che avete imparato a viaggiare, che conoscete il mondo e siete sazi di tutto siete pronti a conoscere la vostra anima, gli Angeli e Dio, ma veramente e con il cuore, non con la mente delle religioni.

Ogni gradino della scala può rappresentare per voi una vita o più vite perchè voi esseri umani siete ”testoni” e spesso ripetete gli errori per tante, tantissime vite. Cosi bloccate, letteralmente bloccate la vostra stessa evoluzione.

Di vita in vita accadono quegli episodi che creano in voi ferite e traumi e voi non perdonate, non lasciate andare, ed è questo il vostro grande problema; vi fermate, e fermate la vostra stessa evoluzione… e Noi dobbiamo stare a guardare perchè vi è stato concesso il “libero arbitrio”.

L’evoluzione dipende soltanto da voi, e non delegate a nessun altro questa responsabilità, nemmeno a Dio! Noi vi abbiamo dato nei secoli le leggi della sopravvivenza e ora dovete farne esperienza, ma voi e soltanto voi potete! Non aspettatevi la magia se voi stessi non sapete usare la vostra bacchetta magica!

Dovete sempre tenere a mente questa grande scala e in ogni vita dovete ricordarvi di mantenervi nella purezza per evitare di ricadere di nuovo nei vostri schemi, in altri piani e in altre esistenze. Ricordate che la morte del corpo è pura illusione, l’anima sopravvive, e se vi siete sporcati con atti impuri tutto ciò viene registrato, ricordato e tornerà a voi non come forma di castigo, ma come apprendimento.

Vi abbiamo detto che il castigo divino non esiste e in fondo è cosi, ma di certo per arrivare alla luce dovete apprendere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Se voi commettete errori, questi vi ritorneranno sotto forma di esperienza, perchè solo vivendole sulla propria pelle si possono comprendere i passaggi.

Non è il Divino che vuole tutto questo, non siamo Noi Angeli a permettere che il male esista, ma voi con la vostra inesperienza e il vostro ignorare il bene. Il male continuerà a regnare sulla Terra fino a quando non sarete tutti abbastanza maturi e responsabili da portare luce in ogni azione e pensiero.

Le tentazioni esisteranno fino a quando esisteranno in voi le debolezze ed è soltanto rafforzandole che impedirete al male di raggiungervi. Ma avremo modo di parlare del bene e del male più in là nel tempo.

La differenza tra oggi e ieri è che al momento potete imparare ad ascoltare la nostra voce, mentre prima non era concesso. Non finiranno per questo i tempi, non vi è nessuna fine del mondo in tal senso, e state pur certi che l’unica cosa che sarete chiamati a fare è imparare a contattare il Nostro Essere.

Siete a questo punto della vostra scala dell’evoluzione, siete a questo punto! Imparare a sentire, a vedere, ad ascoltare e a vivere serenamente e in pace con voi stessi. Questo non significa la fine della tribolazione, la fine delle prove, perchè molti di voi hanno ancora del cammino, ma significa semplicemente avere pace nelle prove.

Cosi chiunque potrà fruire di questi doni nel suo piccolo, con le sue capacità e con la sua evoluzione.

Però ricordate, ogni gradino della scala rappresenta un certo livello di evoluzione, e anche in terra vi sono anime che vibrano a frequenze più elevate di altre. Cosi, le differenze ci sono, esistono, e non siete tutti uguali. Ci sono anime più elevate di altre, anime più armoniche, anime più vicine a Noi, è tutto un grande percorso, e ognuno di voi crea la sua realtà in base alla propria evoluzione. Ogni livello di evoluzione vive la sua sessualità, vive i bisogni e le esperienze in base all’evoluzione che ha.

A volte succede, in una vita sola, che le anime evolvano e passino al gradino successivo: tutto questo porta ad esempio a cambiare le persone che hanno intorno, ad una separazione con il coniuge poichè il loro stato vibrazionale è cambiato. Alcune anime scelgono di vivere tante esperienze in una vita sola per accelerare il processo, mentre voi con la vostra mente le definite “fallite”. Non è cosi! Scelgono semplicemente di evolvere e di arrivare al gradino successivo con maggior velocità, e sono anime molto coraggiose che noi Angeli apprezziamo molto.

Il fallimento non esiste in cielo, è pura illusione della mente! Voi pensate, in cuor vostro, che se una persona ha tanti soldi, ha portato avanti una famiglia per trent’anni e ha un lavoro sia “arrivata”. Bene! Tutto questo è molto bello, ma che esperienza ha come persona? Quando nella vita le cose vanno troppo bene le persone non evolvono, non crescono e bloccano la loro stessa evoluzione, non comprendono i propri errori, non ascendono al cielo.

Cominciate a cambiare i vostri pensieri, cominciate a trasformare il vostro modo di pensare, e invece di arricchirvi in terra arricchite la vostra mente, il vostro spirito e lavorate su voi stessi per accelerare il processo. Per noi Angeli ha molto più onore in cielo chi ha combattuto dure battaglie ma si è rialzato, chi si è evoluto nel percorso piuttosto che chi è rimasto fermo arricchendosi in Terra. L’eternità esiste ed è molto più saggio pensare di coltivare la vostra bellezza interiore piuttosto che i vostri beni materiali.

Pensate a quante trasformazioni potreste fare in una vita sola se solo poneste più attenzione a ciò che non va al vostro interno, pensate quanto tempo risparmiereste se ascoltaste i cambiamenti interni e lasciaste fluire il vostro io liberamente come una farfalla. Pensate, davvero pensate e spostate la vostra attenzione su ciò che siete, non su ciò che avete.

Cosi, ricordate sempre che per Noi non esiste nessun tipo di fallimento, ma solo tappe di evoluzione da compiere.

Oggi l’umanità è abbastanza evoluta affinchè Noi stessi possiamo rivelare alle menti pronte alcuni segreti fondamentali per vivere nell’assoluta felicità.

Vi sia pace, illuminazione e gioia nei vostri cuori e nelle vostre menti.

 

Pace e amore

Gli Angeli

 

 

© Copyright Nadia Angela Anghinoni