(… ) Beati i poveri di spirito perché di essi è il regno dei cieli.

Beati i miti perché possederanno la Terra.

Beati quelli che piangono perché saranno consolati.

Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia perché saranno saziati.

Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia.

Beati i puri di cuore perché vedranno Dio.

Beati gli operatori di pace perché saranno chiamati figli di Dio.

Beati i perseguitati per la causa della giustizia perché di essi è il regno dei cieli.

Beati voi, quando gli uomini vi malediranno e vi perseguiteranno e mentendo diranno contro di voi ogni sorta di male per causa mia (…)

(Matteo 5, 3-11) 

 

Care anime,

Noi Angeli sappiamo quanto temiate la fine del mondo, quanto soprattutto i cuori impuri temano la fine del mondo, ma dovete tener presente che non sarà la fine, ma la grande trasformazione.

Fino a questo momento i vincitori sulla terra sono stati coloro che hanno vissuto di sola materia, coloro che avevano grandi doti pratiche, concrete e tecnologiche, persone che non davano particolare importanza al mondo interiore, al miglioramento di sé, del proprio io, del proprio destino. Le persone che per istinto non seguivano tale direzione così sono state “perseguitate” dalla vita, dagli eventi e sono state spesso considerate “nullità” dal mondo esterno se non addirittura tacciate di essere qualcosa d’altro. Tutto questo è avvenuto perchè il regno del male, come lo definite voi, ha imperato. Per Noi Entità il male è di coloro che per secoli hanno vissuto sotto i condizionamenti dell’ego e della mente.

Cosi! Coloro che sono definiti da Noi “puri di cuore” sono quelle creature che non hanno giudizio su niente e nessuno, che hanno portato all’allineamento tutte le loro parti e che non vivono di ego, e la differenza si vede.
Sono persone che hanno la luce nel cuore e nell’anima proprio perchè hanno liberato se stesse da tutte le zavorre interiori e sono “libere”. Coloro che hanno seguito le religioni sono davvero tutte piene di luce? No!
Basta che arrivi un omosessuale e lo giudicano, un diverso e lo giudicano; non avendo lavorato su di sé, anche semplicemente con vite più difficili di altre, non possono avere quel bagliore negli occhi.

Cosi, non ci sarà nessuna fine del mondo, non vi sarà nessun giudizio vero e proprio, ma si capovolgerà la situazione. Arriverà un tempo in cui coloro che hanno vissuto di materia e sono rimasti “vuoti” e “grezzi” dovranno seguire coloro che fino ad oggi sono stati “perseguitati”. Molti di loro riusciranno a stare al passo, altri no… e soccomberanno, non vedranno la luce.

Ricordate che il Divino non è quell’essere giudicante che le religioni descrivono, ma è quell’essere amorevole e giusto che comprende le motivazioni di tutti.
Conosce bene i vostri cuori, le vostre anime, le vostre vite precedenti, le vostre ferite e chi è veramente puro non ha nulla da temere nel cuore.

Il Divino interverrà solo su coloro che veramente appartengono al buio, che hanno vissuto di trabocchetti, insidie, invidie e calunnie per ottenere onore, denaro e fama.
Queste persone dovranno veramente temere la luce perchè non la vedranno.
Non spetta a voi e nemmeno a Noi Angeli il giudizio finale, sappiate solo che quei tempi arriveranno e chi è puro di cuore sarà perdonato, giustificato e scusato di tutto per errori commessi con la purezza nel cuore.

Vi diciamo questo non per terrorizzarvi o per andare contro le religioni, poiché noi non abbiamo bisogno di andare contro nessuno, sappiamo come andrà e sappiamo che i nostri eletti sono temuti dal buio, il quale sta attaccando e perseguitando coloro che sono portatori di luce e giustizia.
Chi teme i Nostri messaggeri terreni teme il giudizio perchè dentro è “sporco”, chi attacca senza motivi reali gli eletti calunniandoli e perseguitandoli si sta solo scegliendo la fine.

Nessuno può attaccare un Angelo, nessuno! Gli Angeli sono puri e solo coloro che hanno frequenze basse o votate al male non sono in grado di star loro accanto e si imbizzarriscono quasi come fossero anime dannate.
I puri di cuore, gli onesti e i giusti traggono beneficio accanto ad un Angelo, non lo attaccano, non lo vedono come un “demone”; e allora ognuno di voi si faccia il suo esame personale e smetta di tacciare gli altri senza conoscenze approfondite.
Smettetela di far guerre e di criticare, ma cominciate a lavorare su di voi per meritare la luce. Non spetta a voi giudicare, non spetta a voi e nemmeno a Noi!

È molto facile riconoscere gli Angeli dai Demoni… sarebbe molto facile, ma voi con la vostra cecità non volete guardare. Chi ha la luce interiore, l’amore e quel grande distacco dalla materia (senza comunque dimenticarsi di avere un corpo e un aspetto materiale da curare e considerare) è puro, non può non esserlo.
“Scribi e farisei, progenie di vipere e serpenti” questo disse Gesù… volete sapere chi sono i demoni?
Coloro che non hanno amore, coloro che non conoscono nessuna legge della luce, coloro che sono “vuoti di spirito” e li si può riconoscere in un attimo. Siete voi che non avete conoscenze approfondite per saper valutare la differenza tra un angelo e un demone. Ma chi sa, le vede!

I profeti biblici hanno fatto diverse citazioni sull’argomento e sulla Bibbia tutto è scritto riguardo alla differenza tra bene e male. Il male vive di sotterfugi, il bene vive di trasparenza! Coloro che seguono il male hanno anime simili a sepolcri imbiancati, vuote e impure e non possono avere la luce. Il male critica, calunnia, vive di falsità, mentre il bene è chiaro limpido e cristallino.
I demoni entrano nei canali sporchi, che non hanno luce. Gli Angeli entrano in coloro che brillano di luce. Cominciate a vedere la differenza perchè presto sarà molto netta e chiara a tutti.

Noi Angeli non siamo contro le religioni e non siamo nemmeno a favore. Noi sappiamo cosa è puro e cosa non lo è e da lì definiamo il tutto: non parlate in nome Nostro perchè c’è un’unica verità e la verità la conosce solo chi è puro dentro. 

Abbiamo dato ordine Noi agli angeli terreni di favorire i puri, coloro che sono stati massacrati grazie alle religioni e grazie ai vostri “credo” basati sul niente. Non abbiamo dato Noi ordine di fare discriminazioni di razze, religioni, orientamento sessuale . Questo è stato il vostro ego, la vostra presunzione di aver sempre ragione e puntate il dito contro i nostri prescelti pensando che loro puntino il dito su di voi. Loro non lo fanno e non lo faranno mai a meno che li insultiate; siete voi che fate tutto giudicando senza pietà e poi vi lamentate che il giudizio vi torna indietro!

Alcune religioni sono convinte che parlare con i defunti sia frutto del demonio, ma chi ve lo ha detto? Conoscete a fondo l’argomento o lo conoscete per sentito dire? Chi è consapevole non si lascia ingannare dai “credo” superficiali, ma sperimenta e vive pienamente. Siete tutti sicuri che chi segue una religione sia nel bene? Ha lavorato su di sé? Guardate e osservate chi ha lavorato su di sé! Noi Angeli non andiamo e non siamo contro nessuno, ma sappiamo vedere meglio di chiunque altro.

A voi la nostra pace
Luce e amore

 

© Copyright Nadia Angela Anghinoni